Magical Lamp (Otoko hime to mahou no lamp) di KAYONO

A cura di Martina

Titolo giapponese: Otoko hime to mahou no lamp
Tradotto: La principessa uomo e la lampada magica
Titolo per l’Italia: Magical Lamp
Autrice: KAYONO

:: Il manga in Giappone ::
Volumi: 1, concluso
Anno di pubblicazione: 2004
Casa editrice: Shougakukan
Collana: Flower Comics Cheese!
Rivista di serializzazione: Cheese!

:: Il manga in Italia ::
Inizio pubblicazione: Maggio 2005
Volumi: 1, concluso
Casa editrice: Flashbook
Prezzo: 5.90 euro
Distribuzione: fumetteria (e online)
Numero di volumi: 1

Storia

Di seguito trovate il riassunto *senza finale* delle 3 storie raccolte nel volume.

La principessa uomo e la lampada magica

La bella principessa Sonia, rapita dal Regno di Monalisa, è costretta dal crudele sovrano Jiwaru a contrarre un matrimonio politico. Dinanzi a lei ci sono i tre pretendenti: Gucci, Re di Manjuu, il sovrano L’Esport e il re Sinbad, proveniente dal lontano Giappone.
La principessa Sonia pone ai pretendenti una condizione: sposerà colui che riuscirà a portarle la lampada magica che si trova su un’isola incantata.
Sinbad, con fare audace, le si avvicina dicendo che gli piacciono le ragazze forti e la invita nella propria camera. Se deve rischiare la vita per lei, dovrebbe avere il diritto di vedere se la principessa è di suo gradimento!
Il sovrano, infuriato per il comportamento irrispettoso, ordina alle guardie di allontanare Sinbad e di decapitarlo l’indomani.

Una volta rimasta sola, Sonia decide di fuggire poiché non potrà evitare il matrimonio ancora per molto: si è allenata a lungo proprio con lo scopo di tornare al suo regno.
Dopo essersi tagliata i lunghi capelli e aver indossato abiti maschili, Sonia scappa dalla propria stanza. Poco più tardi si imbatte in Sinbad, incatenato a una parete, che con aria da buontempone le chiede di liberarlo. Al porto ci sono i suoi compagni che aspettano il suo ritorno alla nave: se Sonia lo aiuterà avrà in premio dei famosi spiedini giapponesi!
La principessa lo considera uno stupido ma decide di aiutarlo: in cambio potrà fuggire salendo sulla sua nave.

Sinbad e la sua truppa la conoscono come Kip, e non sospettano minimamente che lei sia una ragazza.
Sonia è sconcertata quando Sinbad la informa che salperanno verso l’isola incantata per recuperare la lampada. Da quell’isola non è mai tornato nessuno, ma il giovane è determinato a fare qualsiasi cosa pur di conquistare Sonia, la donna più bella che lui abbia mai visto. Come se non bastasse, Sinbad rivela di non essere un sovrano… ma un pirata ricercatissimo!
La regola numero uno dei pirati è “chi non lavora, non mangia!”, perciò Sonia è costretta a trasportare merci, pulire e cucinare. Dopo qualche ora Sonia si ritrova così esausta da non riuscire a mangiare, e il mal di mare certo non aiuta.
Quando una pioggia scrosciante si abbatte sulla nave, Sinbad dichiara che è arrivata l’ora del bagno, perciò tutti i pirati si spogliano completamente. Sonia, imbarazzatissima, si allontana da loro, ma finisce per sbattere la testa contro un palo.

Dopo essersi ripresa dallo svenimento, Sonia capisce di trovarsi nel letto di Sinbad: di fianco a lei il ragazzo sta dormendo completamente nudo! Nel sonno, Sinbad la abbraccia e pronuncia il nome di Sonia. Lei non può fare a meno di notare il suo corpo muscoloso e le sue lunghe ciglia…

Più tardi, Sonia riceve una notizia shockante quando informa Sinbad delle sue intenzioni di tornare al regno di Monalisa. Il regno in questione non esiste più da molti anni: la famiglia reale è stata uccisa e gli altri sono stati venduti come schiavi!
In lacrime, Sonia colpisce Sinbad accusandolo di dire solo bugie. Il ragazzo, comprensivo, le promette che quando troverà la lampada magica le permetterà di usarla prima di offrirla alla principessa Sonia. In questo modo “Kip” potrà far rivivere il suo regno.

Arrivati all’isola incantata, Sinbad e gli altri pirati hanno una brutta sorpesa: oltre a loro stanno arrivando anche i due sovrani Gucci e L’Esport!
Dopo un feroce (e esilarante) combattimento Sinbad e i suoi compagni riescono ad avere la meglio. Poco dopo si inoltrano nella folta vegetazione dell’isola, ma Sonia si allontana per un malore…
La ragazza si sta lavando nei pressi di una cascata quando Sinbad si avvicina e scopre che lei è una ragazza! Sonia cerca di scappare, ma lui la segue, la stringe fra le braccia e la bacia. Tuttavia vengono subito interrotti dall’arrivo di Gucci e l’Esport, e si allontanano nuotando vicino alla cascata… Si ritrovano così in un luogo misterioso quanto fantastico: è lì che si trova la lampada magica!

Ma le cose non sono facili come sembrano: sono diversi gli ostacoli che i nostri protagonisti devono ancora affrontare…

La Madonna in lacrime

La diciassettenne Mink è un’assassina tanto bella quanto spietata. Ora la sua missione è quella di infiltrarsi nel castello dei Noah, una stirpe di vampiri, e uccidere Orion, il capofamiglia.
L’ordine proviene da Scorpion, il capo di una banda di briganti nonché l’uomo che l’ha trovata nel deserto e l’ha cresciuta per farla diventare un’assassina provetta.

Mink riesce a infiltrarsi nel castello dei Noah e uccidere le guardie. Arrivata nella camera di Orion, crede di trovarsi davanti a un vecchietto, invece colui che dorme sul letto è un bellissimo ragazzo seminudo!
Mink si sofferma a osservarlo, e viene distratta da un pipistrello. In un batter d’occhio Orion si sveglia e la attacca alle spalle puntandole un coltello alla gola.
Dicendo che la visita notturna di una bella ragazza non può che essere ricevuta in modo caloroso, Orion fa scorrere le mani sul corpo di Mink.
Quando vede il tatuaggio a forma di scorpione sulla schiena di Mink, Orion capisce che è un’assassina mandata da Skorpion. La giovane sa di aver fallito la sua missione, e secondo le regole del capo ora dovrà uccidersi. Tuttavia, Orion avvicina la mano alla sua testa facendole perdere i sensi.

Mink si risveglia in un letto, a fianco a lei c’è Orion che sta per prelevarle del sangue con una siringa. Allarmata, Mink si allontana con uno strattone, e lo maledice per essere un vampiro. Orion riesce a fermarla e la bacia.
Poco dopo, le spiega che lui raccoglie il sangue, ma non per berlo. In realtà è un medico e sta facendo una ricerca sulle malattie portate dalle persone che vengono da fuori.
La sua famiglia ha fatto circolare la voce secondo cui loro sono dei vampiri, così da scoraggiare i numerosi ladri che cercavano di rubare i loro tesori.

Osservando al microscopio il sangue della ragazza, Orion afferma che la salute di Mink è ottima, tuttavia i suoi ormoni non sono bilanciati bene. Per questo il suo ciclo dev’essere doloroso ogni mese… Con aria audace, aggiunge “Non sentiresti più quei dolori se facessi l’amore con un uomo. Probabilmente non avevi molto tempo per dormire con gli uomini, quando ti allenavi come assassina…”
Infuriata, Mink sta per strozzarlo, ma si ferma quando le mani di Orion le palpano il sedere. Il ragazzo le spiega, “Se tu tocchi me, io posso toccare te”, e aggiunge che da ora in poi lei sarà sua prigioniera, e seguirà i suoi ordini.

Orion la conduce in città, dove si reca nella casa di una donna che sta avendo difficoltà a partorire. In breve tempo, Mink capisce che Orion è un uomo gentile che fa del suo meglio per salvare la vita delle persone. Per questo non riesce a ucciderlo anche quando se ne presenta l’occasione…

Mink finirà per innamorarsi di Orion, ma per lei sarà difficile conciliare i suoi sentimenti con la gratitudine che dovrebbe provare per Scorpion, l’uomo che l’ha cresciuta. Soprattutto, sarà l’agguato degli uomini di Scorpion a mettere in pericolo la loro vita, oltre che il loro amore…

La stirpe dal bel volto

Giappone contemporaneo. Il padre della giovane Rin Kozakura (18 anni) si sta per impiccare perché è andato in bancarotta. Rin riesce a fermarlo in tempo, ma sa che c’è solo un modo per uscire dalla crisi: dovrà sposare il rampollo di una ricchissima famiglia. Per questo si reca in una casa giapponese tradizionale che funge da “agenzia matrimoniale”, dove incontra tre giovani candidati.

Il primo è un musicista rock dalla strana capigliatura, che dopo una performance scatenata cade fra le braccia di Rin a causa di una scossa.
Il secondo è Kouji, un cuoco bizzarro ma gentile, che sembra avere un’intesa perfetta con Rin.

Infine c’è Kakuto, un bel ragazzo che indossa l’uniforme scolastica ed è talmente timido che riesce a comunicare con lei soltanto attraverso gli SMS dal cellulare. Nonostante lo strano modo di comunicare, i due riescono a confidarsi a lungo, per poi scambiarsi un bacio.

Eppure Rin non immaginerebbe mai il segreto che si nasconde dietro i tre candidati alla sua mano…

Considerazioni
Con le prime due storie di questa collezione, KAYONO ci propone due racconti dal sapore erotico-fiabesco che coniugano sentimento, avventura e azione. Spicca fra tutte la storia che dà il titolo al volume, anche grazie all’umorismo e al carisma del personaggio principale.
La terza storia è più breve ma ugualmente interessante, anche se le più coinvolgenti e riuscite sono “La principessa uomo e la lampada magica” e “La Madonna in lacrime”, in cui l’autrice sfrutta al meglio la propria fantasia e l’interesse per le ambientazioni esotiche.

Basta sfogliare alcune pagine di Magical Lamp, così come di Shura to otome e Shinobi no onna, per capire che KAYONO è un’artista che merita davvero di essere conosciuta. I disegni catturano fin da subito il lettore grazie al tratto sicuro e sottile, la cura per i dettagli più piccoli, la bellezza e l’estro della composizione delle tavole. A colpire di più è il character design: i corpi dei personaggi sono più realistici di quelli a cui siamo abituati, e l’effetto è meraviglioso.

Ma i manga di KAYONO non sono solo belli da vedere. In tutte le storie brevi scritte per la rivista “Cheese!”, l’autrice ha dimostrato di saper creare del buon erotismo, di avere fantasia per le ambientazioni e l’intelligenza di non prendersi troppo sul serio. Troviamo perciò dei momenti ricchi di pathos ma anche delle situazioni volutamente divertenti.

Il consiglio, pertanto, è quello di non lasciarvi sfuggire questo manga, il primo di KAYONO ad arrivare in Occidente, e per di più presentato in un’ottima edizione targata Flashbook!

 

____________________________

Online since 24/04/2005, last up 10/06/2019. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons