Hideko Mizuno

MIZUNO HIDEKO 水野英子

A cura di Emy

La grande Mizuno Hideko, nata il 29 Ottobre 1939, attiva professionalmente fin dagli anni ’50, è una delle madri fondatrici dello shoujo manga: quando il mondo dei manga negli anni ’60 era monopolizzato da autori (maschi), pochissime erano le shoujo mangaka, e una di queste (probabilmente la più famosa, in quel periodo) era proprio la Mizuno, assistente del mai troppo rimpianto Tezuka Osamu. Nessuno dei titoli della Mizuno è stato tradotto nel nostro paese, però in Italia la conosciamo indirettamente, grazie alla serie TV “Honey Honey no sutekina Boken” (“Le meravigliose avventure di Honey Honey”, serie a noi nota come “I fantastici viaggi di Fiorellino”), che è tratta dall’omonimo fumetto della Mizuno. In questa serie una giovane cameriera di nome Honey (in Italia è Fiorellino) viene inseguita in un viaggio attorno al mondo dai pretendenti di una principessa, intenzionata a sposare chi le riporterà indietro un prezioso anello, inghiottito accidentalmente -guarda caso- proprio dalla gattina di Honey. Nemico e amico di quest’ultima è il bel ladro Phoenix (Fenice in Italia), che finisce inevitabilmente per far coppia con Honey, al termine di questa vicenda volutamente strampalata. Attenzione: il fatto che questa serie sia chiaramente indicata per un target infantile, non vi tragga in inganno! La Mizuno, infatti, è famosa in patria sia per aver disegnato storie disimpegnate come quella di Honey, sia come l’autrice di shoujo ben più disincantati, come alcuni titoli western, o come il celebre “Fire!”, serializzato su “Weekly Seventeen” nel 1969, che non lesina precisi riferimenti a sesso e droga: un’opera che è inoltre famosa per essere tra i primi shoujo manga ad avere come protagonista un ragazzo. Altre opere della Mizuno si ispirano a famosi film americani, come “Sutekina Cola”, che prende le mosse dal film “Sabrina”, interpretato da Audrey Hepburn, o “Rome no Kyuujitsu”, che è invece ispirato a “Vacanze romane”. Attiva nella Shueisha, ha prediletto tra tutti il genere drammatico/romanzesco.

Links:
L’ottimo sito di Kuniko Tomita è l’unica risorsa in rete per questa autrice:
Mangayomi

Gallery

Honey Honey no Sutekina Boten e Hoshi no Tategoto

Illustrazioni anni settanta

Shiroi Troika

Aru yuki no yoru no monogatari (1960)

 

______________________
Online since 27/08/2019. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons