Zetsuai 1989 di Ozaki Minami

A cura di Jam di Fan (testi) e Takiko-chan (grafica), in collaborazione con Garden of Beauty (immagini)

Titolo originale: Zetsuai 1989
Traduzione: Amore disperato 1989
Autrice: OZAKI Minami
Categoria: Yaoi*

*Warning: con “YAOI” si intendono storie di amore omosessuale fra maschi, con contenuti espliciti e sono pertanto indicati per un pubblico maturo.  

:: Il manga in Giappone ::
Anni di pubblicazione: 1989-1991
Numero di volumi: 5, completo
Riedizione: 2002, 3 volumi
Pubblicato da: Shueisha
Collana “Margaret Comics”
Merchandising: romanzi, drama cd, artbook etc

:: Il manga in Italia ::
Casa editrice: Panini
Numeri di volumi: 5, completo
Dimensioni: 11×17, b/n
Senso di lettura: orientale
Prezzo: 5 Euro
Inizio pubblicazione: Giugno 2002

Nota: il seguito di Zetsuai, inedito in Italia, si intitola Bronze e comprende 15 volumi. Collegato a Zetsuai è il volume unico Zetsuai – Bad Blood, anch’esso inedito in Italia.

:: Anime (OAV)
Episodi: 2
Durata episodio: 45 min.
Anno di produzione: 1992 e 1996
Produzione: Madhouse Studios e Production I.G

:: Autrice ::
Nata il 27 Febbraio 1968, nella prefettura di Kanagawa, debutta nel 1988 a vent’anni per la rivista “Margaret” ed è famosa per essere autrice di Zetsuai 1989, di importanza capitale per il filone shounen-ai e yaoi negli anni Ottanta a causa dello stile di narrazione, che verte sullo psicodramma erotico. Legatasi così alla casa editrice Shueisha, prosegue nella realizzazione del sequel di Zetsuai, Bronze. In patria è famosa anche per le sue doujinshi (fanzine) su Captain Tsubasa (Holly e Benji in Italia).

Storia 

Volume 1

Conosciamo i due protagonisti, Takuto Izumi, promettente stella del calcio, e Koji Nanjo, idolo della musica pop. I due si incontrano durante un giorno di pioggia; Takuto vede Koji addormentato in un angolo della strada, gelido e inzuppato, e gli presta soccorso accompagnandolo a casa sua, portando con sé anche un cagnolino accovacciato vicino al ragazzo (a cui verrà dato lo stesso nome).
Dopo il risveglio e la partenza di Takuto, il confuso Koji cerca di rimettere in ordine le idee e si reca al campo di calcio dove Takuto si sta allenando (Takuto vive di fronte alla sua scuola); si scopre così che i due si erano già incontrati molti anni prima, sempre in occasione di un incontro di calcio: Koji, infatti, venne attirato da uno dei giocatori, dalla forza incredibile e dagli occhi lucenti; per poi venire a sapere che questo misterioso giocatore altri non era che una ragazza.
Da allora Koji coltivava un amore profondo per quella persona che lo colpì a tal punto da non dimenticarsela più…
Si scopre poi l’incomprensione di fondo: la persona di cui Koji è innamorato da sei anni altri non era che Takuto. Resosi conto dell’intensità dei propri sentimenti, Koji non può far altro che restare accanto a Takuto. Durante un incidente in campo, Takuto sviene e Koji, per aiutarlo, si espone alle telecamere e ai fotografi, facendo inconsapevolmente riaffiorare il difficile passato di Takuto, sopravvissuto a una tragedia famigliare in cui la madre uccise il padre e ferì seriamente il figlio, finito poi in un istituto insieme ai due fratelli più piccoli.
Alla fine del volume è presentato un flash-back della vita di Koji, quando ancora non era un cantante professionista, la sua giovinezza come capo di una banda di motociclisti e l’ingresso nel mondo dello spettacolo grazie all’aiuto di Katsumi Shibuya, suo futuro responsabile artistico e figlio dei fondatori della casa di produzione di Koji.

Volume 2
Il volume riprende da dove il primo si era interrotto: Koji, consapevole di aver messo Takuto in difficoltà per via del suo passato, va a casa sua per dargli spiegazioni. I due hanno una colluttazione nella quale, per la prima volta, Koji dimostra a Takuto la vera natura dei suoi sentimenti. Una volta tornato sotto i riflettori, Koji acquista una casa vicino alla suola di Takuto. I due si incontrano ancora una volta; durante il loro concitato dialogo, Serika, la sorella di Takuto, rischia di essere investita da un furgone, dal quale la salva Koji, impedendo a Takuto di buttarsi sotto la vettura per salvare la sorella.
Con il passare del tempo Koji fatica sempre di più a restare lontano da Takuto, fino a quando non decide di re-iscriversi a scuola, frequentando il suo stesso liceo.

Considerazioni
Appartenente al genere yaoi, questo manga ne è uno dei primi e più celebri esponenti; l’autrice ha riscosso in patria molto successo, tanto da realizzare un seguito, Bronze, che però non è stato proposto in Italia. La storia, che si articola in cinque volumi, è ambientata nel mondo adolescenziale, con protagonisti un giovane cantante pop sulla cresta dell’onda e un ragazzo con la passione per il calcio, reduce da un difficile e turbolento passato. Il loro incontro avviene per caso ma le loro esistenze sono legate da un vecchio legame che entrambi però ignorano. Un rapido scambio di sguardi durante una partita di calcio anni prima e un’incomprensione sull’identità del giovane calciatore, sono all’origine della nascita della crescente passione che finirà per unirli. I volumi 1, 2 e 5 contengono quattro storie brevi, due auto-conclusive e altre due legate alla narrazione principale (Jam di Fan, 16/07/2006).

La prima volta che mi ritrovai con un volume di Minami Ozaki rimasi alquanto perplessa. L’autrice ha infatti uno stile particolare, nutrito da linee dritte e rigide che rendono volti e corpi dei suoi personaggi spigolosi. Notevole inoltre l’ariosità che domina nelle sue tavole, segnate da contrapposizioni nette tra chiaro e scuro, pochi sfondi e tanti pensieri dei personaggi. Mi colpì soprattutto quest’ultimo punto: a dominare gli spazi erano i pensieri, i “prodotti dell’anima” dei personaggi. Gli amplessi tra Takuto e Koji più che una lotta di corpi mi arrivavano come collisioni di spiriti, tentativi disperati di Koji di catturare l’anima, oltreché il corpo, di Takuto. Se si riesce a entrare nel “mondo” della Ozaki Zetsuai può essere letto come un’opera nuda, intensa e magnetica. Altrimenti si resterà piuttosto freddi, perché il disegno della mangaka non è classicamente bello né canonicamente accurato. Lo stile rappresenta a perfezione il contenuto, per certi versi è il contenuto, ragion per cui sfogliando i suoi lavori il lettore saprà se questo manga è adatto a lui oppure no. Certo è che la saga di Zetsuai/Bronze è una delle più note, per quanto riguarda gli yaoi storici, quindi per gli appassionati di questa categoria l’approccio ne risulta consigliato (Emy, 29/12/2019).

 

______________________
Online since 16/07/2006, last up 29/12/2019. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons