Totsuzen desu ga, Ashita Kekkon shimasu di Izumi Miyazono

A cura di Emy

Titolo: Totsuzen desu ga, Ashita Kekkon shimasu
Titolo inglese: Even Though It’s Sudden, We’re Getting Married Tomorrow
Autrice: MIYAZONO Izumi
Categoria: Josei*

*a causa dei contenuti espliciti, il titolo è indicato per un pubblico maturo.

:: Il manga in Giappone ::
Numero di volumi: 9 volumi -concluso
Casa editrice: Shougakukan
Rivista di serializzazione: Petit Comic
Anno di pubblicazione: 2014

:: Il manga in USA ::
Titolo: Everyone’s Getting Married
Casa editrice: Viz
Numero di volumi: 9 volumi -concluso
Prezzo: € 8.75
Pubblicato a partire da: Settembre 2016

:: Il drama ::
Titolo: Everyone’s Getting Married
Regia: Michiko Namiki
Sceneggiatura: Izumi Miyazono (manga), Yukiko Yamamuro, Yasuko Kuramitsu
Episodi: 9
Prima trasmissione: 2017
Cast: Mariya Nishiuchi, Ryuta Yamamura
Una serie piacevole e adatta un po’ a tutti, dal momento che la storia è stata epurata dell’elemento smut. C’è qualche differenza rispetto al manga, tipo che Asuka vive con i genitori e che a un certo punto, quando decide di convivere, prende in affitto un appartamento da un collega. Non si comprende il perché, dal momento che ha un lavoro che le permette di guadagnare bene e di essere indipendente. A parte questi dettagli, il drama resta una commedia gradevole fino alla fine.

Storia
Asuka Takanashi è una donna in carriera bella e capace, ma coltiva da sempre un sogno insospettabile: lei vuole lasciare il lavoro perché intende diventare una casalinga modello e dedicarsi alla sua futura famiglia a tempo pieno. Peccato che il  fidanzato storico, quando lei si aspetta di ricevere la proposta di matrimonio, la lasci su due piedi: l’uomo ha infatti capito di non voler iniziare una vita a due con Asuka! Quest’ultima si sfoga con le colleghe, dando voce a tutta la sua delusione. Dove troverà adesso un uomo che le permetta di realizzare il suo obiettivo di vita? Ed ecco che incontra per caso il famoso presentatore Ryu Nanami… i due si piacciono e quando realizzano che l’attrazione è reciproca, devono fronteggiare un grosso problema. Lo scopo di Asuka è il matrimonio, ma per Ryu non è così, anzi. A causa di un’esperienza passata che Asuka poi scoprirà, Ryu ha maturato la certezza che il matrimonio non dà la felicità e per nessun motivo al mondo accetterà di sposarsi! Eppure i due sono innamorati, questo è certo. Ed ecco che si fa avanti un altro uomo per Asuka, qualcuno che viene perfettamente incontro al suo desiderio di essere sposa e madre… peccato sia un uomo che lei non ama. L’amore o il matrimonio: che cosa sceglierà la nostra protagonista?

Considerazioni
L’elemento smut, pur essendo presente, non è dominante in questo titolo, un po’ come accade in Happy Marriage, che guarda caso è stato pubblicato sulla medesima rivista. Perciò in Totsuzen desu ga, Ashita Kekkon shimasu troveremo un plot e uno sviluppo, dei personaggi con un passato, una direzione e uno scopo di vita. Sia lei che lui stanno in piedi anche da soli, ma si innamorano e decidono di provare a vivere una storia insieme, con la consapevolezza che forse finirà a causa dell’opinione divergente sui rapporti a due, opinione che ciascuno si tiene ben stretta. Uno dei due deve cedere perché la storia della coppia vada avanti, perciò il lettore prosegue nella lettura per sapere chi dei due cederà, sebbene non sia difficile indovinarlo. L’autrice imbastisce una vicenda interessante e mantiene un ritmo sostenuto, anche se proprio l’ultimo volume affretta la conclusione senza quel necessario sviluppo che l’avrebbe giustificata. Il manga intrattiene il giusto e comunque si mostra suscettibile di riflessioni: sicuramente la protagonista corrisponde a una tipologia credibile, cioè una donna che aspira a un ruolo tradizionale, pur essendo in grado di fare carriera. Asuka dichiara di volersi consacrare interamente alla famiglia, lasciando il posto di lavoro dove si è sempre mostrata capace. Il problema consiste nel trovare un uomo che le permetta di realizzare il suo obiettivo…  quando lo trova, però, nel frattempo si è già innamorata di un altro. E adesso? Seguire il cuore o lasciarsi governare dalla ragione? Scegliere l’amore o il matrimonio, dal momento che le due cose non collimano?

Quando Asuka sceglie, la storia acquista un significato, perché la vita in effetti ti porta a fare scelte che non avevi previsto, perché la differenza tra ideale e reale esiste e bisogna all’occasione saper scendere a compromessi. Si tratta di una riflessione condivisibile, che fa sorvolare sulle concessioni allo smut che ogni tanto la narrazione si concede o sulla superficialità circa l’attività lavorativa di lei o sul fatto che l’approfondimento psicologico non vada mai oltre un certo limite. La grafica, infine, è un po’ convenzionale sebbene gradevole e funzionale. Totsuzen desu ga, Ashita Kekkon shimasu non è il titolo definitivo, ma un’opera divertente che intrattiene e che si fa leggere fino alla fine senza rimpianti.

Gallery

__________________________________________________
Online since 27/07/2020. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons