Recensione Manga – La mia amica strega (Mahoutsukai no Shinyuu) di Asako Yuzuki e Ayuko

logo_lamiaamicastrega
A cura di Emy (review) e Livio (grafica)

Titolo originale: Mahoutsukai no Shinyuu
Storia: YUZUKI Asako
Disegni: AYUKO
Categoria: Shoujo

coverstregajap coverstregaita:: Il manga in Giappone :: 
Casa editrice: Shueisha
Numero di tankoubon: 2, completo
Anno di pubblicazione: 2012
Rivista di serializzazione: Bessatsu Margaret

:: Il manga in Italia ::
Titolo italiano: La mia amica strega
Casa editrice: Flashbook
Numero di volumi: 2, completo
Pubblicato a partire da: Novembre 2013
Distribuzione: libreria e fumetteria
Prezzo: 5.90 euro.

Storia
storiastregaSoyo Kusunoki è una ragazzina di seconda media che vive la sua vita studentesca senza mai farsi notare: si uniforma agli umori della classe, evitando così di essere presa di mira dalle ragazze più prepotenti, non eccelle né nello studio né nello sport, e il suo unico merito è il possedere un buon carattere.
È innamorata (come tutte!) di Ryohei Tokieda, rappresentante degli studenti e capitano della squadra di calcio della scuola, e sogna di diventare la sua fidanzata, ma a sconvolgere gli equilibri e la vita di Soyo arriva la bellissima e talentuosa Risa Mamizaka, che segue dritta la sua strada infischiandosene delle reazioni altrui.
In realtà Risa è una strega venuta sulla terra per trovare la Principessa, una ragazza capace di far sbocciare nel proprio cuore un bellissimo fiore di loto, l’unica in grado di salvare il Mondo della Magia.
Scoperta la sua vera identità, Soyo diventa l’aiutante di Risa. Ma, di fronte al carattere forte e determinato della nuova arrivata, Soyo dapprima si sente inadeguata e poi pazza di gelosia quando Ryohei la bacia solo al fine di avvicinarsi all’irraggiungibile Risa.
Riusciranno Soyo e Risa la strega a diventare amiche (trama da editore) ?

Considerazioni
galstrega01La mia amica strega offre più di uno spunto di riflessione per i giovani lettori cui è destinata. Intanto, come già in altre opere di Ayuko, siano esse opere realizzate come autrice unica o in collaborazione con una narratrice, al centro degli eventi non c’è propriamente una storia romantica o in generale l’amore di coppia, in quanto l’amore è solo uno degli ingredienti della trama, e non il principale. Di sicuro a risultare centrale è l’amicizia, cosa sottolineata appunto anche nel titolo. Soyo e Risa sono molto diverse: una è umana, l’altra è una strega, una è conformista e l’altra ribelle, una insicura e l’altra coraggiosa, una debole e l’altra forte… è possibile che due personaggi così diversi possano costruire una solida amicizia? Tutte le altre tematiche (la ricerca della regina della magia, l’infatuazione di Soyo per il “bello della scuola” Tokieda) concorrono in modo accessorio al focus dell’opera: la crescita e la formazione. Il processo della crescita è messo in moto proprio dall’amicizia delle due protagoniste, che si rispecchiano l’una nell’altra e grazie a questo confronto diventano capaci di scoprire i loro difetti e persino rovesciare i loro ruoli… Non bisogna essere una strega per compiere grandi magie: questo sembra il messaggio che il manga fa sbocciare nel cuore del lettore. 
Dal punto di vista grafico, Ayuko non si smentisce: un tratto leggero e delicato fiorisce tra le tavole dense di balloon e di scelte grafiche non proprio ottimali (come quella di far parlare Mofu, un aiutante di Risa, con un carattere poco leggibile). La storia è articolata e scorrevole, solo il finale un po’ affrettato fa desiderare al lettore che le ultime pagine continuino a focalizzare il rapporto tra le due amiche anziché introdurre un nuovo personaggio di cui in effetti non si sentiva il bisogno.
Nel complesso, una narrazione fresca e non banale, indicata per un lettore giovane ma non solo.

Gallery

________________________________

Online since 20/06/2022. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons