Mamma, questa è l’Italia! di Keiko Ichiguchi

Mamma, questa è l’Italia!

A cura di Paola Cantatore

Titolo: Kita Italia mattari manga-ka fūfu nikki ~ Andrea to issho!
Autrice: ICHIGUCHI Keiko
Categoria: generico

:: Il manga in Giappone ::
Casa Editrice: Takeshobo
Numero di volumetti: 1, completo
Pubblicato nel: Novembre 2015

:: Il manga in Italia ::
Casa Editrice: Kappalab
Numero di volumetti: 1, completo
Pubblicato nel: Settembre 2019
Prezzo: 15 E

Storia

Keiko arriva in Italia dal Giappone con una valigia e la voglia di ricominciare. Non conosce nessuno, ma col tempo trova amici e un compagno per la vita. Le uniche difficoltà? Adattarsi alle idiosincrasie del nostro Bel Paese.
Come conciliare gli usi e costumi nipponici con quelli nostrani? E, soprattutto, come rassicurare una mamma giapponese davvero preoccupata del fatto che si possa vivere bene anche in Italia… quando è faticoso capire perfino le sue tante contraddizioni? Una commedia autobiografica raccontata attraverso vignette che si leggono come un diario intimo e familiare.
Con gli occhi imparziali di uno straniero, ma con un amore incondizionato per la nostra terra, Keiko Ichiguchi ci aiuta a scoprire i nostri pregi e difetti, i tic, le ossessioni e le nostre manie più curiose o imbarazzanti… viste dall’esterno.
Dopo aver rivelato agli italiani le vere facce del Giappone, Keiko racconta alla mamma la sua imprevedibile vita in Italia, con l’occhio di una vera giapponese DOC che vive nel Bel Paese fin dagli Anni Novanta, sposata con un disegnatore di fumetti bolognese (trama da casa editrice).

Considerazioni
I fumetti di Keiko Ichiguchi, conosciuta in Italia per i suoi saggi sul Giappone e per gli shōjo, ruotano soprattutto intorno alle emozioni. I suoi personaggi racchiudono, nei tratti di china puliti ed essenziali che li caratterizzano, una profondità e una sensibilità mai banale e mai banalizzata che mi hanno sempre fatto amare molto questa autrice fin dal giorno in cui presi in mano, ormai molti anni fa, una delle sue prime opere pubblicate dalla Kappa Edizioni.
Non importa quale sia la trama, o il target di pubblico a cui si vuole arrivare: nei lavori della Ichiguchi i personaggi e le loro reazioni hanno sempre un loro peso specifico che tiene insieme tutto con forza e una tenace, poetica lievità. E questo accade, sorprendentemente, non solo in contesti shōjo e ambientazioni sentimentali o malinconiche, ma anche quando l’opera vuol fare sorridere.
Mamma, questa è l’Italia! è indubbiamente un fumetto che fa sorridere, e fa sorridere parecchio. Anzi: davanti ad alcune tavole ho persino riso di gusto. Lo stile kawaii del disegno riesce a essere iper-espressivo anche nello spazio angusto di poche, piccole vignette. Ma lo sguardo dell’autrice, che ha un prodigioso senso dell’umorismo e il dono della sinteticità grafica, mantiene la sua lievità anche in un contesto ridanciano. Nei fumetti della Ichiguchi c’è cuore, questo si sente. E il candore con cui lo riversa nelle pagine che scrive e disegna, arriva dritto al lettore con un’immediatezza deliziosa (e rara).
Questo fumetto, pensato originariamente per un pubblico giapponese ma spassosissimo anche per i lettori italiani (anzi, forse anche di più), racconta sguardi, semplici giornate, momenti particolari della vita dell’autrice e di suo marito, tracciandone un quadro intimo, tenero, per niente scontato e spesso buffo. Ogni pagina è una storia differente. A molti, la parte più divertente risulterà il punto di vista di una giapponese che guarda all’Italia e agli italiani con la perplessità di chi, soprattutto agli inizi, quando la Ichiguchi si era appena trasferita a Bologna, deve aver trovato molto strambo ciò che la circondava. A me, invece, piace soprattutto lo “zoo” di amici e conoscenti, oltre che la spassosa, tenera complicità di coppia tra marito e moglie (tutti e due disegnatori di fumetti, ma con caratteri molto diversi tra di loro) e il loro particolare modo di vivere le giornate e di soffermarsi insieme a godere i piccoli o grandi momenti che rendono il loro quotidiano profondamente loro, eppure così condivisibile.
Mamma, questa è l’Italia! è un po’ come un muffin caldo e cioccolatoso in un giorno di inverno: un fumetto che rischiara le giornate più grigie. Fa riflettere, ridere e a volte, quando meno te lo aspetti, anche commuovere. Lo leggi e vorresti condividere con l’autrice qualcuna delle sue vignette. Ne andrebbe prescritta una pagina al giorno.

 

_____________________________________________
Online since 13/01/2020. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons