Recensione Manga – Called Game di Kaneyoshi Izumi

calledlogoA cura di Emy

Titolo: Called Game/Cold Game
Autrice: IZUMI Kaneyoshi
Categoria: Shoujo

coverjapcalledCalledGameCoverita:: Il manga in Giappone :: 
Casa editrice: Shougakukan
Numero di volumi: 6 – in corso
Anno di pubblicazione: 2017
Rivista di serializzazione: Betsucomi

:: Il manga in Italia :: 
Casa editrice: GOEN
Pubblicato a partire da: novembre 2021
Distribuzione: libreria e fumetteria
Prezzo: € 6,50.

Storia
extra4Aruna è la principessa del regno B. Un giorno scopre di essere stata promessa in sposa al re del Reame E, una nazione conosciuta per i suoi continui e sanguinosi conflitti. La faccenda appare alquanto misteriosa, perché il trono del Reame E è stato ereditato dal fratello del re morto, fratello che nessuno ha mai visto e che dovrebbe in realtà già avere una sposa. Proprio per far luce sulla questione e per non fare del Reame E uno stato ostile al piccolo regno di cui Aruna è principessa, la giovane accetta, consapevole degli obblighi impliciti nella sua condizione e del suo ruolo.
Quando arriva nel regno vicino, però, a presentarsi come Aruna è in realtà la sua damigella di compagnia, mentre ad accompagnare la principessa troviamo la bellissima Camilla: una donna cavaliere che ha il compito di scortare la giovane sposa. Durante il viaggio, evidentemente, le due fanciulle hanno scambiato la propria identità: la vera Aruna, nelle vesti di Camilla, avrà maggiore libertà di aggirarsi per il castello e di raccogliere informazioni. O almeno questo doveva essere il programma, perché già la prima sera ella viene ostacolata da un misterioso giovane che non ha difficoltà a fermarla. Il giovane sconosciuto le consiglia di stare molto attenta a muoversi nel castello, che è un vero e proprio inferno. ConsiCalled
L’indomani, Aruna e Camilla vengono accolte da cinque fanciulle, che a quanto pare sono… le regine del Regno di E. La prima è Caterina, che spiega come tutte le principesse presenti siano state scelte per essere spose del re ma tutte sono state respinte dalla Chiesa, motivo per cui queste donne attendono il giorno in cui qualcuna di loro sarà accettata. Aruna è la sesta tra loro, perciò le candidate al trono sono attualmente sei. Ognuna delle candidate dovrà lottare con tutta l’astuzia, la simulazione e la crudeltà di cui sarà capace… che il “Game of Thrones” al femminile abbia inizio.

Considerazioni
extraIzumi Kaneyoshi firma con Called Game un’opera a tratti cupa, dai risvolti tragici e che ricorda per certi aspetti Requiem of the Rose King di Aya Kanno. Se quest’ultimo si rifà alla storia di Riccardo III, Called Game racconta invece una vicenda ispirata alle sei mogli di Enrico VIII Tudor, mogli che tra l’altro alcune delle sei candidate al trono ricordano anche nel nome: Caterina e Anna.
Gli intrighi di corte e l’approfondimento di alcuni personaggi secondari (Anna su tutti) rendono la lettura interessante, a tratti avvincente. A tratti, perché di tanto in tanto emergono delle criticità, dei passaggi troppo veloci che convincono poco: per esempio, nel primo volume, lo scambio tra Aruna e Camilla è trattato frettolosamente mentre le ragioni, specie considerando gli avvenimenti nei volumi successivi, andavano chiarite ulteriormente. Aruna, pur essendo quindicenne, appare a questo proposito fin troppo ingenua: la sua sottoposta, la vera Camilla, non ha ricevuto un’educazione da nobile, non sa come comportarsi e riesce assai poco credibile nelle vesti di una principessa. La messinscena appare scricchiolante fin dall’inizio e questo fattore, piuttosto prevedibile, non è stato preso in considerazione da Aruna. La protagonista appare quindi da una parte fragile e umana (non è onnisciente né onnipotente, sbaglia e fa sbagliare), dall’altra un po’ vittima del suo stereotipo (la donna en travesti, sempre forte e coraggiosa). Anche la parte grafica, leggera e precisa, di tanto in tanto dà segni di stanchezza.
Qualche criticità non mette però a rischio il valore complessivo dell’opera, comunque notevole nell’ambito della categoria di appartenenza: un dramma in costume a tinte forti, capace di far sobbalzare il cuore in gola e di creare aspettative per il volume successivo… Izumi Kaneyoshi conferma la sua abilità di mangaka. 

Gallery

____________________________

Online since 24/01/2022. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons