Memento Mori di Fumi Fumiko

A cura di Emy

Titolo originale: Memento Mori*
Autrice: FUMIKO Fumi
Categoria: Josei

*il titolo può avere una doppia lettura: l’espressione latina “Memento Mori” significa “Ricordati di morire”; ma considerando che “mori” in giapponese è “foresta”, il titolo può suggerire il significato “La foresta dei ricordi”.

:: Il manga in Giappone ::
Casa editrice: Shodensha
Numero di volumi: 1 -concluso
Rivista di serializzazione: Feel Young
Anno di pubblicazione: 2013

:: Il manga in Germania ::
Titolo: Memento Mori
Casa editrice: TokyoPop
Numero di volumi: 1 -concluso
Prezzo: 12 euro
Data di pubblicazione: 2015

Storia
La giovane Meno Yuko inizia a lavorare come assistente di cerimonia in un’impresa di pompe funebri. Dal momento che è una novellina, commette un bel po’ di errori, è imprecisa e tende ad addormentarsi durante i funerali. Il suo capo, Kurokawa, a volte la rimprovera con un “ti ammazzo”, cosa che anziché inquietarla la rende stranamente felice. Nella sua testa Meno (che i colleghi di lavoro a causa di una sua distrazione chiamano “Meme”) si rivolge costantemente al fratello, raccontandogli le sue giornate e le proprie esperienze, eppure in scena non vediamo comparire questo fratello.
Quel che il lettore apprende, col succedersi degli episodi, è che il lavoro nelle pompe funebri, per i più considerato spiacevole, è necessario e importante. La giovane Meno giorno dopo giorno impara ad apprezzare quello che diventa il suo mestiere stabile, riconosce sul volto l’affetto dei parenti verso gli estinti e partecipa alla loro sofferenza. Nel dolore degli altri, Meno ritrova il proprio dolore, si apre al mondo ricordando il trauma che da bambina l’ha segnata per sempre, impedendole di vedere “i colori” del mondo. Quei colori che adesso, nel volto del suo superiore, il terribile Kurokawa, non può più permettersi di ignorare…

Considerazioni
Memento mori è uno di quei titoli alternativi che in Italia hanno finora trovato collocazione editoriale nelle collane “Wasabi” di Star Comics o “Showcase” di Dynit.
La grafica del volume è essenziale ed elegante, come del resto tradizione josei richiede, la trama evidenzia più che l’azione drammatica l’indagine psicologica dei personaggi. L’autrice ci conduce per mano mentre ci addentriamo in una foresta: all’inizio la vegetazione è regolare e ordinaria, dunque assistiamo a eventi ordinari e tutto sommato di scarsa importanza. Anche il dramma della morte fa parte della vita, quindi viene affrontato nella dimensione della normalità e della quotidianità di chi è impiegato in un’impresa di pompe funebri. Poi all’improvviso la vegetazione si fa più varia e interessante, dunque assistiamo all’evoluzione nei rapporti tra i personaggi: l’attenzione è attirata dai colori, più decisi e coinvolgenti, che ci guidano alla ricerca dell’ultimo segreto, di quel che il cuore nasconde nel suo profondo. La protagonista, che ha sempre “sentito” di “essere morta”, ora proprio nel luogo della morte comincia a esplorare la vita, la osserva nel dolore che prende la forma di lacrime e sospiri, e guardando la sofferenza la sente anche lei, ritrova la sua capacità di provare empatia e compassione verso gli altri, infine volge questa ritrovata umanità verso se stessa. Ed ecco che accade un piccolo miracolo: abbiamo raggiunto il “cuore” del bosco, possiamo sciogliere l’enigma e arrivare alla fine del viaggio.

Memento mori è un’opera interessante, indirizzata agli amanti dell’insolito e ai cultori della poesia, quelle anime rare che ascoltano il silenzio ed evitano il rumore della folla che s’affanna per salire sul carro del vincitore.

Gallery

_____________________________________________
Online since 26/11/2020. This is a no profit web site. All the images in this site are used to review and to promote shoujo manga in Italy. All the images are © of their respective artists and publishers, or other owners. Each review is copyright © of respective author. The comments reflect the personal opinions of the reviewers. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.Licenza Creative Commons.Licenza Creative Commons